Il Condominio

Appunti al posto del verbale in assemblea

di Vegni Cesarina Vittoria

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
Durante le assemblee del nostro condominio il segretario, col beneplacito del presidente e amministratore, anziché verbalizzare correttamente tutto quanto discusso si limita a prendere appunti su fogli di carta uso bollo. Poi chiusa l'assemblea in un ufficio dell'amministratore , lo stesso segretario, in presenza di amministratore e presidente, riporta nell'apposito registro il verbale (cioè gli appunti) “corretto”, di comune accordo, ampliandolo e riportando anche particolari non discussi, modificati e “sviluppati” da inviare ai condomini assenti (più del 65%?!). Ci sarebbero gli estremi per una querela di falso? Come ovviare a tali procedure? Si potrebbero chiedere le copie delle “minute” del verbale? E se le stesse a loro dire sono state distrutte?

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?