Il Condominio

Il Tar boccia l’«urgenza» del sindaco

di Roberta Zanino

L'ordinanza comunale «contingibile ed urgente» non può interferire nei rapporti di natura privatistica. I Tar hannocosì annullato alcune ordinanze contingibili e urgenti emesse dal sindaco. Alla base dei provvedimenti non erano poste ragioni di pericolo per l'incolumità pubblica ossia la necessità di proteggere l'igiene e la salute pubblica, tale da rendere indispensabile l'intervento immediato ed indilazionabile dell'amministrazione (articolo 50, comma 5, del Dlgs 267/2000).

Il Tar Puglia, Lecce, con la sentenza n. 893 del...