Il Condominio

Il quesito: le spese sostenute dall’amministratore per il sollecito di pagamento

di Paola Pontanari

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Da L’Esperto Risponde

La spesa per il sollecito di pagamento fatto dall’amministratore, non preventivamente pattuita (né nella lettera di incarico né stabilita da precedente assemblea), è dovuta o è contestabile (e come)? Anche se prevista nel bilancio approvato di questo anno? E se è dovuta, l'amministratore deve rilasciare fattura?

Risposta
L'aver approvato, implicitamente, nel bilancio preventivo le “spese per il sollecito di pagamento”, comporta la loro obbligatorietà nel pagamento. Invece, in caso di eventuale impugnativa di delibera...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?