Il Condominio

Recinzione del parcheggio condominiale

di Pierantonio Lisi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
Essendo stato deciso in assemblea la chiusura dell'accesso dalla strada comunale al condominio mediante una recinzione, costituita da una parte centrale fissa e due laterali scorrevoli, per l'accesso e l'uscita dalla zona parcheggio condominiale, e dunque in teoria parimenti usufruibile da tutti i condomini, gradirei un chiarimento sulla modalità di ripartizione della spesa, e cioè se questa va ripartita in parti uguali oppure in quote millesimali.

Da L'Esperto Risponde

La nuova recinzione esprime lo stesso tipo di utilità per tutte le unità immobiliari condominiali. Se ne avvantaggeranno maggiormente, tuttavia, i proprietari delle unità immobiliari di maggior valore. La spesa per la sua realizzazione, pertanto, si ripartisce in base alle quote millesimali. E' il caso di aggiungere che nessuno dei criteri di ripartizione apprestato dalla legge prevede una divisione in parti uguali, ossia una divisione della spesa per il numero di unità immobiliari. L'utilità delle parti comuni per ciascuna unità immobiliare (e, quindi, per ciascun proprietario), in effetti, è sempre proporzionale all'estensione, al pregio e all'amenità dell'unità immobiliare stessa.


© RIPRODUZIONE RISERVATA