Il Condominio

Delibere valide anche senza segretario e presidente dell’assemblea

di Pierantonio Lisi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Da L’Esperto Riponde

Quali sono i poteri e ruoli di Presidente e Segretario in un'assemblea condominiale?
Risposta
La figura del presidente e del segretario dell'assemblea condominiale non sono disciplinate dalla legge. L'art. 67 delle Disposizioni di attuzione del Codice civile, nella sua formulazione originaria, contiene un cenno al presidente, laddove dispone che egli provveda per sorteggio a stabilire quale dei comproprietari di una stessa unità immobiliare abbia diritto a partecipare all'assemblea in mancanza di designazione da parte degli interessati (la norma è stata eliminata dalla riforma).
Nella prassi, tuttavia, si provvede normalmente alla nomina di un presidente e di un segretario per l'ordinato svolgimento dell'assemblea, recependo l'esperienza maturata in materia societaria (cfr. articolo 2371 del Codice civile). I compiti del presidente, per come la figura è sempre stata intesa, consistono essenzialmente nella verifica della regolare costituzione dell'assemblea e nella direzione dei lavori dell'assemblea: egli si accerta della regolare convocazione di tutti i condomini e della legittimazione di ciascuno a prendere parte ai lavori dell'assemblea (anche per delega); allontana chi non ha titolo per partecipare alla riunione; concede la parola a chi richiede di intervenire (anche stabilendo la durata massima di ciascun intervento, v. Cass. 24132/2009); esaurita la discussione, mette ai voti le deliberazioni proposte; sottoscrive il verbale che lui stesso o il segretario ha redatto.
Il segretario - che può essere nominato dall'assemblea o dallo stesso presidente - ha il solo compito di predisporre il verbale sotto la direzione del presidente.
Poiché la nomina del presidente e del segretario dell'assemblea dei condomini non sono previste da alcuna norma a pena di nullità, eventuali pretese irregolarità nella nomina non comportano l'invalidità delle delibere assembleari adottate con la maggioranza prescritta.


© RIPRODUZIONE RISERVATA