Il Condominio

VALVOLE TERMOSTATICHE: TERMINE A DICEMBRE 2016

LA DOMANDA
Una delibera condominiale, che respinge la richiesta di installazione delle valvole termostatiche da parte di un condomino, è impugnabile, stanti l'obbligo di legge e il solo rinvio delle eventuali sanzioni?

Il decreto legislativo del 4 luglio 2014 n.102 stabilisce l’obbligatorietà dell’installazione delle valvole termostatiche e, quindi, della suddivisione delle spese relative al consumo di calore per il riscaldamento in relazione agli effettivi prelievi volontari di energia termica utile e ai costi generali per la manutenzione dell’impianto, a partire dal 31 dicembre 2016. Posto ciò, si ritiene che la delibera non sia valida se non consente il rispetto del predetto termine. Il condomino potrà impugnarla, si ritiene, per nullità essendo delibera contraria a una disposizione di norma imperativa. Se, invece, la delibera si limita a rinviare le opere, ma senza esplicitamente violare il termine del 31 dicembre 2016, entro il quale devono essere l’installate le valvole, sarebbe difficile sostenerne oggi l’invalidità. Il condomino potrà richiedere la convocazione di nuova assemblea nell’approssimarsi del termine di legge per deliberare per tempo sulle opere di contabilizzazione del calore.

Da: Condominio24


© RIPRODUZIONE RISERVATA