Il Condominio

Arricchimento indebito per chi beneficia degli errori nelle tabelle millesimali

Silvio Rezzonico e Maria Chiara Voci

Fonte: Il Sole 24 Ore

Quando nel condominio il proprietario di un immobile trae vantaggio da un errore presente nelle tabelle millesimali, non contribuendo, per esempio, alle spese per i lavori deliberati dall'assemblea, il condominio può procedere per indebito arricchimento (articolo 2041 del Codice civile) e ottenere un rimborso dal proprietario che non ha pagato. È quanto deciso dai giudici della Corte di Cassazione con la sentenza n. 5690 del 10...