Il Condominio

Il creditore si può tutelare pignorando le rate a tutti i condòmini

Chiara Magnani

Fonte: Il Sole 24 Ore

L'art. 63, co. 2, disp. att. c.c. consente al creditore del Condominio rimasto insoddisfatto di agire nei confronti degli obbligati in regola con i pagamenti solo dopo l'escussione degli altri condomini.

Con la Riforma, pertanto, il creditore del Condominio solo dopo aver esaurito tutte le azioni esecutive nei confronti dei morosi – subendo le eventuali difficoltà anche economiche connesse con il recupero dei dati nonché i tempi e...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?