Il Condominio

Prova «diabolica» per l'omissione della convocazione di un condomino

Antonio Scarpa

Fonte: Il Sole 24 Ore

Con l'ordinanza n. 22685 del 24 ottobre 2014, la Cassazione ha ribadito un suo tradizionale orientamento, ad avviso del quale, quando, come era avvenuto nel caso deciso, un condomino impugni una deliberazione dell'assemblea, affermando che non tutti gli aventi diritto siano stati regolarmente convocati, spetterebbe all'amministratore, convenuto in giudizio, l'onere di provare che ciò non risponde al vero, risultando per contro ogni singolo partecipante tempestivamente avvisato, anche alla...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?