Il Condominio

Si rompe il portone, la colpa è dell'appaltatore

Patrizia Maciocchi

Fonte: Il Sole 24 Ore

L'appaltatore dei lavori deliberati dal condominio è tenuto a rifiutare la fornitura di un manufatto con caratteristiche non idonee a garantire la sicurezza di chi lo usa. Nel caso esaminato dalla Cassazione, sentenza 36346 , si trattava di un portone a due ante il cui vetro, a causa dello spessore troppo sottile, era andato in frantumi provocando delle lesioni permanenti al braccio di una bambina. Il...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?