Il Condominio

Conto corrente, anche il condominio è «protestabile»

Antonio Scarpa

L'amministratore (articolo 1129, comma 7, del Codice civile introdotto dalla legge 220/2012) è obbligato a far transitare tutte le somme, incassate e spese, su un conto corrente, postale o bancario, intestato al condominio. La norma pone il problema generale di individuare in capo a chi debba ravvisarsi la qualità di correntista, ovvero di cliente titolare dei diritti e degli obblighi derivanti dal rapporto di conto corrente, potendo la stessa riferirsi al condominio in quanto tale, unitariamente rappresentato dall'amministratore, o a...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?