Il Condominio

Fedina penale pulita e formazione tra i requisiti dell'amministratore

Enrico Morello

Fonte: Il Sole 24 Ore

La legge "di riforma" del diritto condominiale (220/2012) ha previsto per la prima volta una serie di requisiti che deve possedere chi voglia ricoprire la carica (mandato) di amministratore di condominio. Questi vanno da un certo grado di scolarizzazione (diploma di scuola secondaria di secondo grado), al non aver subito condanne per delitti contro la pubblica amministrazione, il patrimonio o "ogni altro delitto non colposo" per il quale...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?