Il Condominio

Distacco lecito ma senza aggravi per gli altri condòmini

Enrico Morello

Fonte: Il Sole 24 Ore

La Cassazione civile (sentenza 9526/2014) interviene in materia di distacco dall'impianto di riscaldamento condominiale ribadendo il proprio consolidato parere favorevole purché (come ora previsto anche dal diritto positivo) dal distacco stesso non derivino "notevoli squilibri di funzionamento od aggravi di spesa per gli altri condomini", e precisando che qualora il consumo di gasolio negli anni successivi al distacco, per il condominio, non diminuisca, anche il...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?