Il Condominio

Venditore e acquirente pagano in solido le spese del ricorso in cassazione

Patrizia Maciocchi


La vendita dell'appartamento non salva dalla responsabilità l'ex proprietario che ha fatto delle innovazioni tali da compromettere il decoro architettonico dell'edificio. La Corte di cassazione, con la sentenza 2441 , chiarisce che non basta la vendita di un appartamento modificato in modo tale da incidere sull'architettura dello stabile, per "disfarsi" anche delle realtive responsabilità. Con un'azione legale promossa da un condomino erano finiti nel calderone giudiziario sia gli acquirenti sia il venditore. I primi avevano fatto la...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?