Gestione Affitti

Affitto simulato, se lo segnala un estraneo valgono le presunzioni

di Selene Pascasi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Se a lamentarsi della natura simulata di un contratto di locazione è un terzo estraneo all'intesa, il giudice, per decidere, può affidarsi ad elementi presuntivi. Lo precisa il Tribunale di Roma con sentenza n. 14392 del 4 luglio 2019 . È una S.r.l. in liquidazione ad aprire la lite chiamando in causa chi, acquistato il suo compendio immobiliare (villino con corte), l'aveva poi locato ad una signora.
Si trattava, denuncia al tribunale, di un patto simulato. Il tribunale...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?