Gestione Affitti

Affitto, chi si «sfila» dal contratto con scuse poco serie perde la caparra

di Luca Bridi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Nell'ambito di una trattativa al fine di stipulare un contratto di locazione, il promissario conduttore si rifiutava di sottoscrivere il contratto definitivo per la mancata effettiva disponibilità del solaio e quindi richiedeva giudizialmente la restituzione della caparra versata.
La sentenza n. 1126/2019 del Tribunale di Milano della Dott.ssa Savignano, in funzione di giudice d'appello , ha ribaltato la decisione di prime cure eccependo che la caparra dovesse essere trattenuta dall'attrice seppur dedotto il valore dell'incremento dell'immobile avuto...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?