Gestione Affitti

Affitto disdettato, come regolarsi con canoni e spesese non c’è sfratto?

di Raffaele Cusmai - Condominio24

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
La legge n. 431/1998 prevede il tacito rinnovo fino al momento in cui una delle parti non invia disdetta formale. Tuttavia, nel caso in cui sia il locatore ad inviare disdetta e non agisca tempestivamente per il rilascio dell'immobile, è nostra opinione che il contratto sottoscritto, ancorché scaduto, dovrebbe continuare a essere oggetto di riferimento soprattutto per ciò che riguarda la ripartizione degli oneri accessori. Ci piacerebbe avere l'opinione dell'esperto.

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?