Gestione Affitti

Affitto, pagare gli arretrati a processo iniziato non fa chiudere la lite

di Selene Pascasi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Pagare le morosità intimate dopo l’introduzione del contraddittorio non sana il debito. E mettersi in regola con i canoni di locazione scaduti, in corso di causa, non libera il conduttore dalla valutazione della gravità dell'inadempimento dedotta con l'intimazione di sfratto. Ciò, specie se l'omissione sia stata preceduto da altri prolungati, reiterati e ravvicinati ritardi. A sottolinearlo, è il Tribunale di Roma con sentenza n. 10173 del 17 maggio 2018 (giudice Manuela Scoppetta).
Intima lo sfratto ad una società,...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?