Gestione Affitti

Affitto, lecito non pagare il canone solo se manca del tutto la prestazione

di Selene Pascasi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Contratto “a rischio risoluzione” perché squilibrato nelle prestazioni concordate dalle parti, se l'inquilino smette di pagare il canone per ben sei mesi o se lo autoriduce, senza che sia mancata del tutto la controprestazione a carico del locatore. Lo sostiene il Tribunale di Trieste, con sentenza n. 168 del 3 marzo 2018 (Giudice Daniele Venier) .
Ad attivare la controversia, con intimazione di sfratto per morosità, è la proprietaria di un appartamento, locato ad un uomo che,...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?