Gestione Affitti

Affitto: vizi sopravvenuti e risarcimento del danno all’inquilino

di Paolo Accoti

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

Nel caso di vizi della cosa locata non individuati al momento della consegna dell'immobile successiva alla stipula del contratto, il conduttore avrà il diritto di chiedere la risoluzione del contratto o, in alternativa, la riduzione del corrispettivo, fermo restando che tali vizi devo risultare tali da diminuire in modo apprezzabile l'idoneità dei locali in relazione all'uso pattuito per gli stessi. Questo a causa del fatto che, in virtù dell'art. 1581 Cc, gli articoli del codice civile del Libro IV, Titolo...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?