Gestione Affitti

Affitto non residenziale, nullo il patto di aggiornamento che vada oltre l’indice Istat

di Selene Pascasi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

In tema di immobili adibiti ad uso diverso da quello abitativo, è nullo qualsiasi accordo che preveda un vero e proprio aumento del canone che non sia un mero aggiornamento agli indici Istat, salvo che non ne derivi un nuovo contratto. Diversamente, si consentirebbe al locatore di fruire di un mensile più alto rispetto a quello legislativamente sancito, senza che il conduttore possa – neanche nel corso del rapporto, e non solo in sede di conclusione del contratto – rinunciare...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?