Gestione Affitti

La «tassa Airbnb» alla prova della comproprietà

di Paolo Meneghetti

L’estensione della cedolare secca alle locazioni brevi – decisa dal decreto legge 50/2017 – fa i conti con i casi (frequenti) in cui sia uno solo dei comproprietari a sottoscrivere il contratto di locazione. Le ricadute sono sia di carattere civilistico, e incidono sulla validità ed efficacia del contratto, sia di carattere fiscale (per queste ultime, si veda l’articolo a fianco).

Il Dl 50/2017 non ha solo introdotto la “tassa” per Airbnb, prevedendo l’applicabilità della cedolare secca al...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?