Gestione Affitti

Innovazioni: cambio canone solo se scritto nel contratto

di Marco Panzarella e SilvioRezzonico

In caso di installazione di un nuovo ascensore in un edificio condominiale, il proprietario dell’immobile non può richiedere all’inquilino un’integrazione del canone d’affitto in corso, a meno che tale possibilità non sia prevista nel contratto di locazione libero stipulato tra le parti. In tutti gli altri casi, ad esempio in presenza di un contratto di locazione concordato, non è possibile inserire alcuna clausola. La richiesta di aumento del canone di locazione a seguito di lavori straordinari o – come...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?