Gestione Affitti

L’affitto è «transitorio» quando lo sono le esigenze dell’inquilino

di Luana Tagliolini

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

La natura transitoria delle esigenze abitative del conduttore deve essere desunta non dal termine di durata della locazione stabilito dalle parti ma dalla natura della esigenza abitativa che, nelle locazioni transitorie, in quanto diversa da quella della normale e continuativa dimora, comporta una permanenza solo precaria e saltuaria del conduttore nell'immobile, assumendo carattere eccezionale e temporaneo.
Nella fattispecie sottoposta all'esame della Corte di Cassazione (sentenza n. 2702/2017), una conduttrice di un immobile adibito ad uso abitativo (succeduta...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?