Gestione Affitti

Convivente deceduto per il monossido, corresponsabili proprietario e inquilino

di Silvia Marzialetti

La morte di un convivente per intossicazione da monossido di carbonio, vede come corresponsabili il proprietario e l'inquilino dell'appartamento, che non hanno provveduto alla manutenzione della canna fumaria. La sentenza - primo caso di un ampio repertorio giurisprudenziale in cui figuri una terza persona, in questo caso il convivente dell'inquilino - è stata depositata ieri dalla Corte di Cassazione ed è la numero 19034 .
Prende in esame il caso di un quindicenne di Genova morto per insufficienza cardiorespiratoria...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?