Gestione Affitti

Regione Toscana, il Governo impugna la legge sugli affitti turistici

Il Consiglio dei ministri ha deliberato l’impugnativa del Governo alla Corte costituzionale della legge regionale toscana 86/2016 in materia di turismo . Lo comunica – sulla base di informazioni assunte presso il Governo – Confedilizia, che aveva presentato sulla questione un esposto alla presidenza del Consiglio. Il presidente Giorgio Spaziani Testa esprime «Grande apprezzamento per una scelta che ha il merito di mettere in evidenza una grave violazione della competenza legislativa esclusiva dello Stato. La normativa toscana, infatti, ha preteso di legiferare in una materia – quella della locazione – che la Costituzione riserva allo Stato, addirittura spingendosi a fornire una propria definizione di attività imprenditoriale». L’articolo 70, infatti, stabilisce che, per non assumere la qualifica di imprenditore, i proprietari non possono affittare più di due alloggi, o anche di più ma con non oltre 80 «comunicazioni di locazione turistica» complessive nell’anno. «Confidiamo – ha dichiarato Spaziani Testa – che questa decisione rappresenti un monito anche per le altre Regioni italiane». In Lombardia, infatti, si è verificata un’invasione di campo simile (si veda il Sole 24 Ore del 9 novembre scorso) sui requisiti degli alloggi locati a turisti.


© RIPRODUZIONE RISERVATA