Gestione Affitti

Cauzione, spese a carico del conduttore

Matteo Rezzonico

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

LA DOMANDA
Nel 2008 abbiamo stipulato un contratto di locazione e abbiamo versato al locatore la somma di 794 euro in contanti. Nel contratto è stato indicato che «...la suddetta somma, di comune accordo tra le parti, verrà depositata su un libretto al portatore e sarà produttiva a favore del conduttore dei relativi interessi corrisposti dalla banca», aggingendo che il libretto andava depositato presso il locatore. Adesso il locatore si rifiuta di restituire l'intera somma depositata, motivando che l'importo a suo tempo versato è stato eroso dalle spese di gestione della banca, oltre che dalle imposte, e specificando che può rimborsare soltanto 316,48 euro. Vorrei precisare che non abbiamo aperto noi il libretto e in banca con il locatore non ci siamo mai andati. Chiedo qual è il parere dell'esperto in merito a questa situazione.

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?