Gestione Affitti

Affitti commerciali, il locatore risponde se il conduttore non può svolgere la sua attività

di Paolo Accoti

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

La terza sezione della Corte di Cassazione ha emessola sentenza numero 15377/2016 , con la quale ha illustrato un importante principio in tema di locazione.
Nel caso in questione, infatti, il conduttore di un locale ad uso abitativo aveva citato in giudizio il locatore.
Il primo, infatti, intendeva adibire i locali a esercizio commerciale, ma questi non erano risultati idonei per svolgere la pattuita attività di parrucchiere.
Alla luce di tale sopravvenuta inidoneità il conduttore domandava la risoluzione del contratto...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?