Gestione Affitti

I rischi del ritardo nella registrazione del contratto di locazione

di Marco Panzarella e Matteo Rezzonico

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

La registrazione tardiva del contratto di locazione rende quest'ultimo valido ed efficace a decorrere dalla data in cui è stato registrato e non dal giorno in cui è avvenuta la stipula. È quanto affermato dalla Corte d'Appello di Milano, che con la sentenza n. 188 del 19/02/2016 ha affrontato il caso del contratto d'affitto di un immobile di proprietà di una cooperativa, registrato dal conduttore oltre i termini previsti dalla legge (30 giorni). E' noto che, come disposto...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?