Gestione Affitti

La canna fumaria va rimossa se altera il decoro architettonico

di Luca Bridi

Q
D
C Contenuto esclusivo QdC

La canna fumaria, apposta sul muro comune, altera il decoro architettonico del Condominio e deve essere rimossa. Lo afferma il Tribunale di Milano, sezione XIII civile, n. 3559/2016 pubblicata il 19 marzo 2016 – Giudice estensore Francesca Savignano.
Secondo quanto affermato dalla Corte di Cassazione con sentenza 17072/2015, l'uso particolare che il comproprietario faccia del bene comune non può considerarsi estraneo alla destinazione normale dell'area, a condizione però che si verifichi che, per le dimensioni del manufatto o...

Quotidiano del Condominio

Il Quotidiano del Sole 24 ORE Condominio è il nuovo strumento di informazione e formazione professionale con tutte le novità e gli approfondimenti sul mondo immobiliare e condominiale.
L'unico firmato Il Sole 24 Ore.

Sei un nuovo cliente?

Registrati e attiva subito 28 giorni di consultazione gratuita*.

Registrati

* È possibile attivare la promozione una sola volta

Sei già in possesso di username e password?