Gestione Affitti

RINNOVO TACITO SOLTANTO SE IL CONTRATTO LO PREVEDE

LA DOMANDA
Prossimamente scade il contratto di locazione di un box auto a uso privato, di mia proprietà. In tale contratto non è inserita alcuna clausola relativa al rinnovo. Ora intendo rinnovare il contratto alle stesse condizioni, d'accordo con il conduttore. Chiedo se per il rinnovo basta eseguire la procedura Rli o se, invece, devo stipulare un nuovo contratto di locazione e, quindi, devo effettuare una nuova registrazione.

Ove nel contratto non sia previsto il rinnovo "tacito" (cioè il rinnovo per assenza di disdetta da parte del locatore o del conduttore), il contratto cessa automaticamente alla scadenza. In tale caso, è opportuno – a evitare contestazioni (anche da parte dell’agenzia delle Entrate) – che le parti provvedano alla stipula di un nuovo contratto, ricognitivo del precedente, con successiva registrazione, a norma dell’articolo 17, comma 1, del Dpr 26 aprile 1986, n. 131. Si tenga, infatti, presente che - per l’articolo 1596, comma 1, del Codice civile - «la locazione per un tempo determinato dalle parti cessa con lo spirare del termine, senza che sia necessaria la disdetta».

Da: Condominio24


© RIPRODUZIONE RISERVATA