Dalle Associazioni

Caruso (Anaci Milano): bene incentivi edilizi e il bonus facciate

Leonardo Caruso, presidente milanese di Anaci, commenta positivamente la decisione del Governo di prorogare gli incentivi edilizi e il nuovo bonus per rifare le facciate dei palazzi
«Nei giorni scorsi avevamo chiesto una stabilizzazione degli incentivi per la riqualificazione degli immobili. Siamo contenti che il Governo abbia deciso di prorogare le detrazioni per le ristrutturazioni edilizie, la riqualificazione energetica e l'installazione degli impianti di micro-cogenerazione». A parlare è Leonardo Caruso, presidente di Anaci Milano, l'associazione nazionale degli amministratori di condominio. «Si tratta di una buona notizia che, per quanto riguarda Milano, può produrre effetti importanti e positivi. Basti pensare che in città ci sono 22 mila immobili che hanno più di 50 anni, e molti di più sono quelli costruiti prima del 1990». È di quell'anno la legge 10 che inizia ad affrontare il tema energetico. «Tutti questi edifici sono stati costruiti senza alcun criterio di tipo sismico, energetico e della sicurezza – continua Leonardo Caruso -. Intervenire su questi immobili vorrebbe anche dire far lavorare migliaia di persone». Grande soddisfazione, da parte degli amministratori di condominio di Anaci, anche per il così detto ‘bonus facciate'. «Assicurare una detrazione fiscale per la ristrutturazione delle facciate esterne degli edifici vorrebbe dire spingere fortemente per interventi necessari e dare un nuovo volto alle nostre città».


© RIPRODUZIONE RISERVATA