Dalle Associazioni

Bandi per il fotovoltaico in Veneto, se ne parla a Smart Installer

È già possibile, per i cittadini veneti, presentare le domande per il “Bando di incentivazione dei sistemi di accumulo di energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici”. Tramite accreditamento online al sistema SIU, i veneti possono concorrere a una quota dei due milioni di euro messi a disposizione dalla Regione per questo bando.
Nel bando si prevede l'assegnazione di un contributo a fondo perduto, con un importo massimo di 3.000 euro e variabile fino al 50% delle spese sostenute per l'acquisto e l'installazione di un sistema di accumulo a servizio di un impianto fotovoltaico di utenza domestica. L'intervento dovrà essere realizzato nel 2019 e le spese dovranno essere sostenute a decorrere dal 1 gennaio 2019; gli interventi dovranno, inoltre, essere realizzati e rendicontati entro il 13 dicembre 2019. Il contributo è concesso mediante una procedura a sportello per via telematica (SIU). Tale procedura prevede un accreditamento online, che è già possibile ora e sino alle ore 15 del 25 luglio e la successiva presentazione della domanda, aperta sempre online dalle ore 9 dell'8 luglio fino alle ore 15 del 31 luglio.
La domanda di partecipazione potrà essere presentata esclusivamente da privati cittadini che sono titolari, ovvero che saranno titolari, di un impianto fotovoltaico installato su edifici o a terra nel territorio della Regione del Veneto per l'acquisto e installazione di un sistema di accumulo, così come definito nel bando, di energia elettrica prodotta dal medesimo impianto fotovoltaico. Inoltre, la domanda potrà essere presentata esclusivamente dal soggetto titolare dell'impianto fotovoltaico che ha sostenuto o sosterrà la spesa per l'acquisto e installazione del sistema di accumulo e sia, quindi, intestatario delle relative fatture e bonifici di pagamento.
La notizia verrà commentataal forum di formazione professionale Smart Installer, in programma il 26 giugno al Centro Congressi della Fiera di Vicenza, dove ne parlerà nel proprio intervento Pierdavide Scambi, del Collegio dei periti industriali della provincia di Vicenza, ente patrocinatore del Forum Smart Installer con sette crediti formativi previsti per i propri iscritti: «Ho fortemente voluto questo bando, il primo nel suo genere nella nostra Regione – afferma l'assessore Marcato, subito dopo l'approvazione in giunta – perché sono convinto che sia essenziale puntare al contenimento del consumo energetico, a partire dai singoli cittadini. Stiamo parlando di contributi a fondo perduto che la giunta ha deliberato di concedere a favore di soggetti privati, per l'acquisto e l'installazione di sistemi di accumulo di energia elettrica prodotta da impianti fotovoltaici. Con mia personale soddisfazione, il bando è approvato da tutti i colleghi consiglieri della Commissione regionale competente».


© RIPRODUZIONE RISERVATA