Dalle Associazioni

Confabitare, domani il congresso nazionale

Quest'anno, in cui Confabitare – associazione proprietari immobiliari - festeggia il suo decennale, si celebra infatti anche il Congresso nazionale della Associazione, che si terrà, sabato 22 giugno, presso l'Hotel Savoia Regency di Bologna in Via del Pilastro, 2 con inizio alle ore 10.00.
I lavori prenderanno il via con la relazione del Presidente nazionale Alberto Zanni davanti ai vertici nazionali, regionali, e i presidenti delle 80 sedi provinciali, in rappresentanza degli oltre 50mila iscritti dichiarati dal’Associazione.
«Il Congresso nazionale - si legge nel comunicato di Confabitare - sarà l'occasione giusta per guardare al futuro, per lanciare nuove sfide, per potenziare ancor più una macchina organizzativa che ha già dimostrato negli anni di funzionare egregiamente per mettere in campo nuove energie e nuove idee».
Nel corso dell'assise bolognese si rinnoveranno tutte le cariche dirigenziali – nazionali e regionali-, ma soprattutto si darà spazio alla definizione delle linee programmatiche, delle idee- guida che dovranno per i prossimi anni. Si parlerà inoltre di legittima difesa, di sicurezza nelle abitazioni, di fisco, di infrastrutture e mercato immobiliare, di affitti brevi e nuove forme di ospitalità turistica, di cedolare secca per i negozi, tanto per citare solo alcuni dei temi al centro della giornata.
«Certamente il congresso che ci apprestiamo a celebrare - ha dichiarato il Presidente Alberto Zanni - darà nuova linfa, nuovo entusiasmo a tutti noi che abbiamo a cuore i destini di questa associazione e dei tantissimi proprietari che in tutt'Italia vedono in noi un punto di riferimento credibile ed efficace a tutela dei loro interessi e dei loro diritti. L'abbiamo più volte sottolineato e lo ribadiamo ora: Confabitare oggi è radicamento, autorevolezza, visibilità. Questo ci ha consentito tra le altre cose di stringere importanti accordi con altre associazioni che operano in campo immobiliare e di attirare l'attenzione di numerose aziende interessate a mettere a disposizione dei nostri associati i loro servizi. Insomma, - conclude Zanni - Confabitare gode ottima salute e il Congresso sancirà, ne siamo sicuri, un ulteriore salto di qualità per raggiungere traguardi sempre più ambiziosi» .


© RIPRODUZIONE RISERVATA