Dalle Associazioni

I piccoli proprietari chiedono un decreto legge sulla cedolare secca per gli usi diversi

Ssuccesso di pubblico, comunica Federproprietà, al convegno promosso insieme ad Uppi (Unione Piccoli Proprietari Immobiliari) e Confappi (Confederazione Piccola Proprietà Immobiliare), sul tema “Cedolare secca per uso diverso dall'abitazione e maggiore occupazione”, convegno tenutosi stamani all'hotel Nazionale in piazza di Montecitorio a Roma. Dopo i saluti dell'on. Massimo Anderson, presidente di Federproprietà, dell'avv. Gabriele Bruyère, presidente di Uppi, dell'avv. Silvio Rezzonico, presidente di Confappi, e del prof. Angelo Raffaele Margiotta, segretario generale di Confsal, sono intervenuti quali relatori il dott. Jean-Claude Mochet, presidente della Commissione Fiscale Nazionale di Uppi, e l'avv. Giovanni Bardanzellu, vicepresidente vicario di Arpe. Nel corso dei lavori è stato chiesto un decreto legge per l'estensione della normativa della cedolare secca per uso diverso dall'abitazione e risposte sono state chieste in merito ai tre disegni di legge presentati dal sen. Maurizio Gasparri, promossi dal Coordinamento dei Proprietari Immobiliari (FEDERPROPRIETA' – CONFAPPI – UPPI - MOVIMENTO PER LA DIFESA DELLA CASA) riguardanti l'Istituzione dl tavolo permanente di confronto sulle politiche abitative, la Disciplina dei pagamenti per l'affrancamento dal diritto di superficie per alloggi di Edilizia Residenziale Pubblica, la Disciplina della morosità nella corresponsione del canone di locazione per gli scopi abitativi.
Sul problema della cedolare secca ad uso non abitativo il Coordinamento ha ribadito la richiesta che il Governo emetta nel minor tempo possibile un decreto legge a favore del provvedimento richiesto anche dai parlamentari presenti alla riunione.
All'iniziativa di Federproprietà hanno dato la loro adesione il sen. Mauro Maria Marino (Pd), la sen. Bianca Laura Granato (M5S), l'on. Stefano Fassina (LeU), l'on. Alessandro Pagano (Lega), l'on. Fabio Rampelli (Fratelli d'Italia), il sen. Albert Lanièce (Autonomie Svp-Patt, Uv) e il sen. Maurizio Gasparri (Forza Italia), alcuni dei quali impegnati negli odierni lavori parlamentari.
Sono pervenuti telegrammi di adesione ai lavori del convegno da parte di: Ugl, Federcasa, Movimento Cristiano Lavoratori, Unione Cristiana Imprenditori e Dirigenti, Unione Tecnici Cattolici, Anaci, Unai, Ebildi, Portiercassa, Ebilcoba, Confsal, Arpe, Casaconsumproprietà, Movimento in Difesa della Casa, Unedi.


© RIPRODUZIONE RISERVATA