Dalle Associazioni

Edilizia sostenibile, la V Conferenza Passivhaus il 25 novembre a Bologna

Il prossimo 25 novembre si terrà a Bologna, presso l'Opificio Golinelli, la quinta conferenza nazionale PASSIVHAUS per mettere in rete professionisti e imprese del mondo dell'abitare e guardare, così, al futuro sostenibile dell'edilizia.
Tra i temi al centro del confronto tra i massimi esperti del settore ci sarà il prossimo obbligo di costruire nZEB (edifici a energia quasi zero) per abbattere i consumi degli edifici e, quindi, l'inquinamento ambientale.
L'edizione 2017 è patrocinata da Confindustria Emilia Area Centro e Comune di Bologna e vede l'accreditamento di diversi Ordini e Collegi delle Professioni Tecniche.
Un programma di lavori articolato in varie sessioni tematiche con la partecipazione di 17 relatori esperti di temi ambientali ed efficienza energetica degli edifici.
La prima parte dal titolo “Istituzioni e Network” vedrà l'intervento di: Andrea Gnudi, Presidente Ordine Ingegneri di Bologna, William Brunelli, Dirigente Confindustria Emilia Area Centro, Elena Stoppioni, Presidente Federazione Edilizia CDO, Giulia Catani Comune di Porto Sant'Elpidio ed il Capo V Reparto Affari Generali - Gen. D. Giuseppenicola Tota.
Nella seconda sessione “Clima e Territorio” interverranno i più autorevoli nomi del mondo universitario e delle professioni: Dino Zardi, docente universitario Ingegneria Civile Ambientale e Meccanica dell'Università degli Studi di Trento, Luca Lombroso meteorologo e divulgatore ambientale, Francesco Cappello esperto energetico per ENEA.
Info: www.zephir.ph


© RIPRODUZIONE RISERVATA