Dalle Associazioni

Anaip: gli amministratori predispongano subito il Dvr per ogni edificio

«Le ennesime scosse di terremoto e le numerose richieste di verifiche statiche degli edifici riportano in primo piano il tema della sicurezza. Ma questo non significa che la panacea di tutti i mali possa essere il famoso “fascicolo del fabbricato”. Piuttosto, il nostro invito è quello di dotare immediatamente ogni edificio in condominio del Dvr (Documento Valutazione Rischi) previsto dal Testo Unico n.81/2008 sulla sicurezza nei luoghi di lavoro, già nei fatti obbligatorio per il condominio, visto che questi è da considerarsi a tutti gli effetti un luogo di lavoro a seguito dei numerosi lavoratori che a vario titolo vi entrano quotidianamente per eseguire pulizie, manutenzioni e quant'altro. Tale documento, che deve essere aggiornato periodicamente dal datore di lavoro in collaborazione con tecnici, medici competenti ed esperti, è sicuramente più attendibile ed utile di qualsiasi altro strumento».
Questo l'appello rivolto a tutti gli amministratori di condominio dall'Anaip (Associazione Nazionale Amministratori Immobiliari Professionisti) per valutare in tempi brevi un primo livello di sicurezza degli edifici condominiali e per stabilire se successivamente si deve procedere con ulteriori indagini più approfondite per verificare la sicurezza statica e antisismica, indagini quest'ultime dai costi ancora troppo elevati.


© RIPRODUZIONE RISERVATA