Dalle Associazioni

Accolta la proposta di Federproprietà: a Roma via la Tosap per i ponteggi antisimici

L'Assemblea Capitolina ha approvato all'unanimità, con 32 voti favorevoli, la mozione presentata dal capogruppo di Fratelli d'Italia Fabrizio Ghera, provvedimento che impegna sindaco e Giunta «affinché si preveda l'abbattimento della tariffa per il pagamento dell'Occupazione del Suolo Pubblico per l'utilizzo di ponteggi ed impalcature da parte di condomìni o privati per l'esecuzione di lavori di costruzione, manutenzione, riparazione, demolizione, conservazione, risanamento e ristrutturazione di edifici che abbiano riscontrato problemi di staticità a seguito delle sollecitazioni sismiche, anche al fine di incoraggiare, attraverso una misura di tal genere, la ripresa economica in termini di occupazione, di qualità del lavoro e di rilancio di un settore, quello dell'edilizia, fortemente penalizzato dalla forte recessione economica degli ultimi anni.
L'abbattimento della tariffa era stato sollecitato da ARPE-FEDERPROPRIETA'.
Le scosse di terremoto che si sono verificate nelle ultime settimane nel centro dell'Italia hanno destato preoccupazione anche nella capitale, causando problemi di staticità, crepe e anche crolli in molti palazzi, strutture e monumenti. Da più parti sono state chieste una verifica approfondita ed un'attività capillare di interventi manutentivi, che purtroppo, a causa della crisi economica che investe la città, non si è in grado di sostenere economicamente. D'altra parte è auspicabile, da parte delle istituzioni ad ogni livello, la pianificazione di interventi economici che sostengano e favoriscano le iniziative di restauro e ristrutturazione degli stabili al fine di garantire la sicurezza di chi vi abita e in generale dell'abitato cittadino.


© RIPRODUZIONE RISERVATA