Dalle Associazioni

Efficientamento energetico: come fare in carenza di risorse pubbliche

di Andrea Alfieri (Fondazione CRC) ed Ennio Nonni (Urbit)

Riprendendo il tema dell'efficientamento energetico, in questa occasione ci si propone di illustrare con esempi, buone prassi e anche con difficoltà applicative, le problematiche di efficientamento energetico degli edifici pubblici. Sul patrimonio pubblico il grado di difficoltà operativa è certamente maggiore rispetto alle dinamiche del patrimonio edilizio privato per una serie di ragioni elementari che attengono alle difficoltà di reperimento di risorse finanziarie e alle possibilità di intervento di soggetti terzi sui beni pubblici.
In questo quadro si intersecano le tematiche del progetto, delle validazioni e dei contratti che hanno come obiettivo finale la diminuzione della CO2, l'avvio di cantieri su immobili pubblici, la rigenerazione energetica diffusa. Nella sessione sdi Urbanpromo 2016 dedicata a questi temi si vuole illustrare il ruolo che le fondazioni bancarie possono svolgere come nel caso della fondazione Cassa Risparmio di Cuneo, attraverso le misure a supporto dei temi “ambiente ed energia”; le modalità di sviluppo di progetti per l'efficientamento di edifici pubblici; il ruolo delle banche e delle ESCO e il potenziale ruolo dei finanziamenti pubblici (europei, nazionali e locali). Il convegno si svolgerà domani, 9 novembre, alle 14 presso la Triennale di Milano
PROGRAMMA
Introduce:
Ennio Nonni, URBIT
Relazioni:
“La Fondazione Bancaria come partner per l'efficientamento energetico: il progetto ESCO di Fondazione CRC”
Andrea Silvestri, Direttore Generale Fondazione CRC
“Il ruolo della Provincia di Cuneo nel progetto ESCO di Fondazione CRC”
Fabrizio Freni, Dirigente Provincia di Cuneo
“Sostenibilità energetica: l'impegno di Fondazione CARIPLO”
Federico Beffa, Fondazione CARIPLO, Area Ambiente
“Il ruolo dell'assistenza tecnica e le strategie di attuazione del Partenariato Pubblico Privato”
Andrea Martinez, Vice Direttore Generale SINLOC S.p.a.
“L'esperienza di CONSIP per i contratti di prestazione energetica”
Lidia Capparelli, Responsabile Green Pubblic Procurement (CONSIP)
“Fondi pubblici e strumenti finanziari: il ruolo di Finpiemonte”
Fabrizio Gatti, Presidente FINPiemonte
“Il ruolo di ESCO e Facility Manager per l'efficienza energetica”
Angelo Carlini, Presidente ASSISTAL
Dibattito


© RIPRODUZIONE RISERVATA