Dalle Associazioni

«Aperti ad agosto» a Roma, accordo Cna-Anaci

Anche fuori dal Grande raccordo anulare. È questa la parola d'ordine di «Aperti ad agosto», la consueta iniziativa degli artigiani e commercianti della Capitale che come ogni anno garantiscono un elenco di attività che non chiudono nel mese estivo per eccellenza. Ma per questa edizione 2016 «Aperti per ferie» presta particolare attenzione alle periferie. Elettricisti, parrucchieri, meccanici e idraulici lasceranno alzate le loro saracinesche dalle periferie al Centro di Roma, con una presenza che quest'anno coinvolge anche i Castelli, il litorale sud, Pomezia, Formello, Palombara e Tivoli. Altra novità di questa estate 2016, la collaborazione di «Aperti ad agosto» con Anaci, l'associazione che riunisce gli amministratori di condominio e che aiuterà a divulgare l'iniziativa fin dentro i palazzi romani. Tra i settori piu' rappresentati, l'autoriparazione (15%), commercio e servizi (13%), impiantistica (12%) e acconciatura ed estetica (10%).
L'elenco delle attivita' e' gia' on line sul sito della Cna, dove le imprese che vogliono possono ancora iscriversi, mentre dal primo agosto anche il portale del Campidoglio ospiterà l'elenco.


© RIPRODUZIONE RISERVATA