Dalle Associazioni

Risparmo energetico, novità in Emilia Romagna segnalate da Anit


La Giunta regionale dell’Emilia Romagna ha adottato la delibera del 7 marzo n. 304 “Sistema di certificazione energetica degli edifici: determinazione del contributo richiesto ai soggetti certificatori ai sensi del comma 7 dell'art. 25-ter della L.R. n. 26 del 2004 e modifiche agli Allegati della deliberazione di Giunta regionale n. 1275/2015”, con la quale si completa il quadro delle disposizioni in materia.
La delibera riporta infatti le determinazioni riguardanti l'entità e le modalità di riscossione del contributo previsto dalla Legge regionale n. 26/2004 a copertura dei costi del sistema di controllo di conformità degli Attestati di prestazione energetica emessi. A partire dalla medesima data del 1° aprile l'Organismo regionale di accreditamento avvierà il sistema di controllo della conformità degli Attestati di prestazione energetica registrati nel sistema Sace, anche ai fini della irrogazione delle sanzioni previste dalla normativa vigente.
Per scaricare la Delibera: http://www.anit.it/wp-content/uploads/2016/04/Delibera_304_2016.pdf
Inoltre, ANIT ha realizzato un nuovo approfondimento che fornisce un riassunto completo delle regole regionali dell’Emilia Romagna nel campo dell'efficienza energetica degli edifici e un metodo efficace per individuare in pochi passaggi i requisiti da rispettare.
La guida è aggiornata con le disposizioni della DGR n. 1275 del 7/9/2015.
Per scaricare la Guida: http://www.anit.it/pubblicazioni/guide-anit/ .


© RIPRODUZIONE RISERVATA