Dalle Associazioni

Quali caratteristiche dovrebbe avere il valutatore immobiliare?


Si svolgerà a Milano, il prossimo 23 marzo, il corso "Valutatore immobiliare e Stima del valore di mercato degli immobili: dottrina, standard nazionali, internazionali e norma UNI 11558" organizzato dall'UNI.
Il valutatore immobiliare (o perito) è chiamato a declinare, con crescente competenza e responsabilità professionale, l'applicazione delle moderne metodologie previste dagli standard e Linee guida. Con la pubblicazione della norma UNI 11558:2014 "Valutatore Immobiliare – Requisiti di Conoscenza, Abilità e Competenza" sono state definite le competenze necessarie all'esperto in valutazioni immobiliari e sono stati realizzati i presupporti per un ulteriore incremento qualitativo delle attività professionali specialistiche attinenti la stima degli immobili e dei diritti reali immobiliari.

Obiettivo del corso
L'obiettivo del corso è quello di identificare i driver del cambiamento in atto, le metodologie estimative condivise a livello internazionale e nazionale, nonché le caratteristiche che dovrebbe avere il valutatore immobiliare, sia ai fini della riconoscibilità delle competenze e delle relative abilità, sia in funzione dell'aggiornamento professionale continuo.

A chi si rivolge
Il corso è destinato a soggetti corporate, enti e professionisti: banche, SGR e asset manager di fondi immobiliari, Organi di vigilanza del settore creditizio, società, valutatori abilitati tra cui gli iscritti Ordini o Collegi delle professioni tecniche, a periti esperti dei Tribunali (in relazione a aste fallimenti, esecuzioni, procedure concorsuali e processi di cognizione), nonché ad altri soggetti potenzialmente interessati alla conoscenza e all'applicazione delle moderne metodologie estimative da parte di valutatori qualificati.

Per informazioni
Centro Formazione UNI - Milano
tel. 02 70024379 oppure 70024228, fax 02 70024411
e-mail: formazione@uni.com


© RIPRODUZIONE RISERVATA