Dalle Associazioni

Casa sostenibile e risparmi in bolletta, Anaci presenta la “Carta per l'ambiente “


Dopo la Carta di Milano per risolvere i problemi della fame nel mondo e dello spreco di cibo, arriva ora la “Carta per l'ambiente”, messa a punto da ANACI (Associazione Nazionale degli Amministratori di Condominio) e presentata il 24 settembre a Expo in occasione del secondo meeting interregionale Nord Ovest Lombardia 2015.
Si tratta di un decalogo che intende promuovere la casa sostenibile, diffondere un nuovo concetto del costruire e incentivare le politiche di risparmio dei consumi energetici riducendo il metabolismo delle città e risparmiando in bolletta per migliorare la qualità dell'abitare e l'ambiente nel quale viviamo.
Questi i dieci punti della “Carta per l'ambiente”:
1. abbassare il metabolismo urbano delle città;
2. promuovere la casa sostenibile che rispetti l'uomo e l'ambiente;
3. diffondere una nuova cultura del costruire;
4. istituire un catasto energetico delle abitazioni, attraverso parametri omogenei su tutto il territorio, per migliorare le prestazioni degli edifici;
5. promuovere il condominio sicuro, introducendo misure innovative quali: l'istituzione dell'obbligo del libretto antisismico e geologico per tutti gli edifici esistenti e di una assicurazione per ogni immobile e condominio; l'introduzione e la diffusione in ogni condominio di strumenti salvavita come il DAE,; l'introduzione nei Paesi della CE di una targa identificativa dei parametri relativi al consumo energetico e alla sicurezza;
6. promuovere politiche di agevolazione e detrazione fiscale e accesso al credito;
7. introdurre i certificati bianchi per l'efficienza energetica;
8. favorire la manutenzione programmata del condominio;
9. diffondere il valore del rating immobiliare;
10. istituire la card europea di professionalità.


© RIPRODUZIONE RISERVATA