Il Condominio

Ferri: «Passare dalla gestione artigianale a quella manageriale»

Il Sottosegretario del Ministero della Giustizia Cosimo Maria Ferri ha inviato un messaggio di saluto alla Festa Nazionale del condominio svoltasi ieri e organizzata da Confedilizia presso la Camera di Commercio di Grosseto.
Nel suo intervento Ferri ha salutato e ringraziato gli organizzatori della Festa nazionale del condominio per l'impegno sul tema della professionalizzazione della figura dell'amministratore.
In particolare Ferri ha sottolineato l'importanza della figura dell'amministratore anche a seguito del Dm 140/2014, affermando che: «L'amministratore non è solo il mero esecutore delle delibere e dell'ordinaria gestione dei servizi, ma un soggetto che può svolgere una gestione evoluta del condominio assicurando la sicurezza, la salute delle persone che abitano nell'immobile e l'efficienza delle manutenzioni. Occorre passare da una gestione artigianale ad una gestione evoluta e manageriale, basata sulla figura di un soggetto preparato e aggiornato in grado di rispondere con gli strumenti appropriati all'evoluzione normativa. Con il decreto ministeriale 140/2014 abbiamo fissato alcuni importanti principi finalizzati ad una marcata professionalizzazione della figura dell'amministratore e siamo sicuri sia stato un passo in avanti anche per i cittadini che vengono, in questo modo, tutelati ulteriormente. Per avere una gestione manageriale, dinamica e aggiornata alle novità normative abbiamo investito sulla preparazione e sull'aggiornamento, inserendo l'obbligo per gli amministratori di seguire determinati corsi ogni anno. Il quadro normativo è stato rinnovato e migliorato, rispondendo in modo più concreto ed efficace alle esigenze di circa 24 milioni di italiani che abitano oggi in un condominio».
--


© RIPRODUZIONE RISERVATA