Dalle Associazioni

La Festa del Condominio a Udine

Come ogni anno, l'ultimo sabato del mese di settembre vedrà svolgersi in tutta Italia - presso tutte le sedi delle Associazioni della Proprietà Edilizia-Confedilizia - la tradizionale “Festa del condominio” organizzata appunto dalla Confedilizia.
Si tratta di un appuntamento che vede oramai da molti anni riuniti condòmini ed amministratori per un incontro che presenta, oltre alle finalità ed ai caratteri propri del confronto e dell'approfondimento dei temi che maggiormente interessano il mondo del condominio, anche i caratteri propri della cordialità di rapporti e della convivialità.
Anche quest'anno è stato scelto un argomento sul quale verrà incentrato l'appuntamento annuale in questione: quest'anno il tema dell'incontro - sulla base delle indicazioni fornite dalla Confedilizia - sarà costituito dai problemi che sono collegati alla gestione del servizio di riscaldamento negli edifici in condominio ed alla ripartizione della relativa spesa (in argomento verrà preso in esame anche il tema del distacco, da parte del singolo condomino, della propria unità immobiliare dall'impianto centralizzato di riscaldamento).
La materia trova ora la sua disciplina - con riguardo alle questioni relative al distacco - nella previsione del 4° comma dell'art. 1118 c.c., disposizione nuova che è stata introdotta dalla legge n. 220 del 2012 di riforma della disciplina del condominio, e con riguardo alle questioni relative alla contabilizzazione ed alla ripartizione nelle previsioni del decreto legislativo n. 102 del luglio 2014.
Queste ultime disposizioni prevedono, in particolare, che entro il 31 dicembre 2016 tutti condomini si dotino delle apparecchiature dirette alla contabilizzazione del consumo e provvedano altresì, dal momento della installazione di tali apparecchiature, a ripartire le spese del riscaldamento secondo le risultanze di tali dispositivi.
Si tratta di una iniziativa che concerne tutti i condomini e che presenta profili di grande interesse per le tante questioni che in argomento si prospettano ed anche per i rilevanti oneri economici che da essa derivano.
E' appunto per queste ragioni che l'Associazione dei proprietari di Udine ha colto l'occasione fornita dalla “Festa del condominio” per affrontare in modo approfondito un tema tanto attuale, che dà luogo peraltro a divergenze e discussioni in tanti condominii.
Alla riunione interverranno esperti e tecnici affinché sia fornito ai presenti ogni suggerimento e consiglio.
La riunione si concluderà - in omaggio allo spirito conviviale proprio della “Festa del condominio” - con una bicchierata.
La riunione avrà svolgimento presso la sede dell'Associazione della Proprietà Edilizia - Confedilizia in Udine, via Zanon 16 nella mattinata di sabato 26 settembre con inizio dalle ore 10,00. L'incontro è aperto al pubblico: tutti gli interessati potranno intervenire.


© RIPRODUZIONE RISERVATA